Le lezioni della Savoy Swing international dance school
sono condotte da Francesca De Vita

ogni mercoledì

alle 19,00  Lindy Hop 1

alle 20,00 Jazz Steps

alle 21,00 Lindy Hop 3

Francesca è una ballerina di Lindy Hop, Authentic Jazz e Tip Tap

SAVOY SWING

Scuola internazionale di Lindy Hop e Jazz a Roma

L’associazione SAVOY SWING nasce con l’obiettivo di creare una grande famiglia di appassionati, un punto di riferimento di alta qualità per coltivare e diffondere la danza, la musica, la cultura, il costume dell’epoca d’oro dello Swing.

Le classi e la pratica sono momenti gioiosi di socializzazione, tengono vivi lo spirito di allegria, vitalità ed energia che sono le fondamenta dello Swing. La didattica è strutturata per dare un servizio alla persona, per fornire strumenti di espressione individuale, condividendo la nostra esperienza maturata in tanti anni in Italia ed all’estero.

Un po' di storia...

Savoy era il nome di una leggendaria sala da ballo di Harlem, a New York. La “casa dei piedi felici”, così era soprannominata, fu infatti un luogo decisivo per lo sviluppo della cultura musicale di origine afroamericana. Tra le sue mura, tra il 1926 ed 1958, si incontrarono quei ballerini e musicisti che, influenzandosi a vicenda, hanno fatto nascere e crescere una serie di balli e generi musicali destinati ad influenzare i decenni successivi. Tra tutti, erano il LINDY HOP e quello che oggi chiamiamo JAZZ ROOTS ad infuocare le notti del Savoy, al ritmo sfrenato e travolgente della musica Swing.

Nella danza come nella musica, la forza dello Swing è ancora oggi il saper dare forma alla gioia di vivere e di stare insieme. La sua energia contagiosa ha fatto il giro del mondo, e grazie a questo oggi si balla il Lindy Hop da Stoccolma a Città del Capo, da Singapore a Melbourne, da Montreal a Buenos Aires.

Per molti si tratta di un colpo di fulmine e, come diceva il grande ballerino Frankie Manning, per i tre minuti di un brano Swing, ballare il Lindy Hop vuol dire vivere una storia d’amore.

Per il terzo anno consecutivo va avanti un progetto unico ed entusiasmante: durante l'anno accademico l'associazione invita a Roma artisti internazionali come RESIDENT TEACHERS, dando agli allievi l'opportunità di studiare con artisti di spicco della scena mondiale senza pagare alcun "extra". Sono stati con noi Maxi Prado (ARG), Freeman Bacon (USA), Vilmantas Balynas (LTU), Mertcan Mert (TUT), Semih Isbilen (TUR).