dal 1 febbraio 2020, sabato dalle 9,30 alle 13,30/18,30

COSTELLAZIONI FAMILIARI SISTEMICHE

Costellazioni personali (h. 9,30-13,30)

Laboratori formativi (h. 9,30-18,30)

Il Centro Il Fiume si occupa da molto tempo di Costellazioni Familiari, ritenendo che questa metodologia possa essere un prezioso contributo per la promozione del benessere delle persone e dei contesti in cui queste vivono.
Oltre allo svolgimento delle costellazioni personali, Il Fiume offre da Febbraio la possibilità di seguire un percorso formativo ed esperienziale, pensato in forma di laboratorio dove ogni partecipante, acquisiti i principi di base, si possa confrontare con gli stessi e fare un’esperienza di cambiamento personale.

A chi sono rivolte le costellazioni familiari sistemiche

• a chi desidera prendere in mano la propria vita, esplorarne i temi esistenziali, progredire nella crescita personale;
• a chi desidera sciogliere i nodi invisibili che normalmente condizionano la vita impedendo di goderne pienamente;
• a chi desidera realizzarsi nell’amore, nel lavoro, essere in pace con la propria famiglia, migliorare la propria salute;
• alle coppie che desiderano capire meglio il valore di essere insieme e portare maggiore armonia e gioia in famiglia;
• ai genitori che desiderano capire profondamente le relazioni con i propri figli, per offrire loro la possibilità di vivere pienamente e liberamente la vita;
• a chi desidera operare le scelte migliori rispetto alla propria vita professionale, gestire in modo funzionale i rapporti lavorativi e assicurarsi un futuro soddisfacente;

A chi sono rivolti i laboratori

• a chi lavora nell’ambito della relazione d’aiuto (psicologi, medici, counselor, coach, mediatori familiari, operatori shatsu, operatori olistici, naturopati, floriterapeuti, esperti di PNL, kinesiologi, ecc..) e desidera avere uno strumento efficace da affiancare a quelli già in possesso;
• agli operatori nel campo dell’educazione, per comprendere meglio bambini e ragazzi e potersi relazionare con loro in modo più profondo e partecipativo;
• a chi desidera diventare facilitatore di Costellazioni Familiari.

Modalità di partecipazione

Il percorso formativo prevede nove incontri mensili, che si svolgeranno di sabato.
Durante la mattinata (h.9:30-13:30) si svolgeranno le Costellazioni (obbligatorie per i partecipanti al laboratorio) aperte anche tutti coloro che vorranno partecipare una tantum e lavorare su un tema personale. Nel pomeriggio (14:30-18:30) si terrà un incontro dedicato ai soli partecipanti al laboratorio, per svolgere la parte formativa ed esperienziale.

La quota per la sola partecipazione a un incontro per costellazioni personali è di 60€.
Il percorso dei nove laboratori formativi, che includono anche la partecipazione alle costellazioni personali, ha un costo di €900,00 da corrispondere in tre rate di €300,00: la prima al momento dell’iscrizione, la seconda e la terza al 3° e al 6° incontro.
Per svolgere le costellazioni personali è richiesta la sola prenotazione. Per formalizzare l’iscrizione al percorso formativo è richiesto il versamento di un acconto di 100€. Richiedi ulteriori informazioni o scrivi a saradimichele83@gmail.com o telefonare al 3494701814 o al 3395837837.

Le date degli incontri di Costellazioni

24 gennaio – ore 18-20:00 – serata gratuita di presentazione
1 febbraio
29 febbraio
4 aprile
9 maggio
6 giugno
3 ottobre
24 ottobre
21 novembre
19 dicembre

  • È previsto anche un modulo residenziale intensivo di tre giorni, facoltativo, a Luglio 2020.
  • Nel corso di tutto l’anno sarà possibile richiedere colloqui individuali, di supervisione o confronto con i docenti del corso.

I temi dei laboratori formativi

– Fondamenti del pensiero sistemico
– Fondamenti delle Costellazioni Familiari Sistemiche:
• gli “Ordini dell’Amore”;
• introduzione al campo morfico;
• Anima personale e Anima familiare;
• basi didattiche di gruppo e individuali
– Le relazioni familiari:
• la famiglia d’origine: esplorazione delle dinamiche familiari della propria famiglia di origine;
• gli antenati, il collettivo di appartenenza, il concetto di fedeltà familiare;
• il movimento interrotto;
• sviluppo femminile e maschile;
• abbandono e affido dei bambini a istituti e parenti; interruzioni di gravidanza;
• la famiglia attuale: il passaggio dalla famiglia d’origine alla famiglia attuale;
• il senso di colpa e il suo superamento; separazioni, divorzi, famiglie ricomposte e famiglie allargate;
• la relazione con i figli; adozioni e affidi
– Le relazioni di coppia:
• dare e ricevere; la relazione tra pari;
• coppia, convivenza e matrimonio; relazioni extraconiugali; relazioni di coppia precedenti
– Gli eventi traumatici:
• gli esclusi e gli irretimenti;
• i grandi eventi storici; la dinamica “vittima e carnefice”;
• l’aspetto spirituale
– I disturbi e le malattie alla luce del pensiero sistemico e delle Costellazioni
– La realizzazione personale:
• le costellazioni come strumento per operare scelte migliori;
• il benessere del corpo e dell’anima;
• fallimenti e perdite economiche; lavoro, denaro e successo professionale
– Costellazioni per aziende, scuole e organizzazioni
– Costellazioni come strumento di supervisione
– Gli ordini dell’aiuto:
• i principi della relazione d’aiuto;
• rapporto con il cliente; il contratto terapeutico; deontologia professionale;
• lavorare con il non conosciuto, percepire il campo cosciente e lasciarsi guidare dal sistema;
– Elementi di tecnica:
• lettura fenomenologica dello spazio, dei movimenti del corpo e delle posizioni;
• lo stato interiore del conduttore rispetto alla costellazioni, rispetto al cliente e rispetto a se stesso;
consapevolezza corporea;
• come utilizzare le frasi; cosa mettere in scena; la gestione dei rappresentanti;
• cosa spiegare al cliente; come e quando si conclude una costellazione;
• lavoro con le costellazioni individuali.

Facilitatori e formatori

Daniela Cadamuro, psicologa e psicoterapeuta ad indirizzo Umanistico Integrato
Alfredo D’Angelo, ricercatore olistico e fondatore del centro Il Fiume

Assisterà i formatori  Sara Di Michele, psicologa e psicoterapeuta della Gestalt e dell’Analisi Transazionale

Attestato

Al termine dei nove incontri, si rilascerà un attestato di partecipazione al laboratorio formativo.
Al momento non esistono direttive particolari per la figura professionale del facilitatore di Costellazioni, che può, quindi, essere inserita (accanto a quelle degli operatori olistici) tra le professioni non organizzate regolamentate dalla legge 4/2013. Il facilitatore è pertanto un professionista che agisce ai sensi della legge 4/2013 e, come tale, può esercitare l’attività nel proprio studio e/o può collaborare con centri olistici o associazioni.

>>> Per l’avvio dei laboratori è previsto un numero minimo di partecipanti. Nel caso in cui il gruppo non si dovesse formare in tempo utile per le date previste a Febbraio, attenderemo che il gruppo si completi, partendo eventualmente nella data successiva e prolungando poi la formazione del 2021, in modo da arrivare a completare i nove incontri previsti. Se per qualsiasi ragione il laboratorio non si dovesse avviare, l’anticipo versato al momento dell’iscrizione verrà restituito.